REFERENDUM: VOTO IL 4 DICEMBRE

Categorie: Senza categoria, area legale, news, qualità, sicurezza

Il Consiglio dei  Ministri ha deciso: si vota il 4 dicembre. Il Referendum sulla modifica costituzionale è un appuntamento cruciale per il nostro Paese. Pronti i comitati per i due schieramenti: il si e il no. Per i primi è l'occasione irrinunciabile per ammodernare l' Italia, un appuntamento atteso da vent' anni. Per i secondi un vulnus pre la democrazia. Ma che cosa chiede il referendum? Prima di tutto un  Senato del tutto nuovo diverso da quello che conosciamo. Non ci saranno più i Senatori eletti dal popolo, ... Continua

TERREMOTI: QUANDO NON PIANGEREMO PIU’ LE VITTIME?

Categorie: Senza categoria, ambiente, news, qualità, sicurezza

Oramai sta diventando un imperativo non più rinviabile: basta piangere vittime rimaste intrappolate sotto i crolli di case. I terremoti fanno parte del nostro territorio. Siamo un Paese ad alto rischio sismico, eppure si fa poco o nulla pre evitare le tragedie che stiamo vivendo in questi giorni. I paesi cancellati, i corpi schiacciati, la contabilità tragica dei morti, la disperazione di chi non ha più nulla, di chi stenterà a rifarsi una casa, di chi non vede un futuro. La scossa di magnitudo 6.0 delle ... Continua

TERREMOTO: I NUMERI DELLA TRAGEDIA

Categorie: Senza categoria, ambiente, news, qualità, sicurezza

Il bilancio è provvisorio, sempre in attesa che venga aggiornato. E purtroppo l' aggiornamento corrisponde ad una vita spezzata in più. I numeri del terremoto che il 24 agosto alle 3:36 a.m. ha colpito il centro del nostro Paese, nell' Appennino tra Lazio e Marche, è impietoso: 290 vittime, ventuno sono minori. I feriti sono 388 ricoverati negli ospedali; 238 le persone estratte vive dalle macerie. “Un miracolo laico” è stato definito dal Ministro dell' Interno Alfano in visita ai luoghi della tragedia. Le massime cariche dello ... Continua

ATTENTATI: SIAMO IM GUERRA?

Categorie: Senza categoria, news, qualità, sicurezza

L'interrogativo ora si fa pressante. Dopo gli attentati a Bruxelles l'espressione “Siamo in guerra” e' sempre più frequente. E sempre  più  suona come espressione stonata , che non fa parte della nostra cultura Eppure la violenza degli attentati terroristici all' aeroporto della capitale europea e alla sua metropolitana  è talmente insopportabile che ci  proietta nella dimensione della guerra. Le vittime sono state tante  nell' ultimo attacco al cuore dell'Europa. Dopo Parigi, speravamo tutti che il terrorismo sarebbe diventato  si il nemico da arginare, combattere, indagare, ma che ... Continua

OMICIDO STRADALE: PRIMI INDAGATI

Categorie: Senza categoria, news, qualità, sicurezza

Il reato di omicidio stradale è legge dello Stato da pochi giorni e già c'è chi ne deve rispondere . Le pene sono consistenti . Possono arrivare fino a 18 anni nei casi in cui la legge  viene violata con tanto di aggravanti . E, dicevamo,ci sono i primi indagati. A Milano è un giovane di 27 anni  che ha travolto un 63nne; le indagini stanno facendo chiarezza. All' esame con l' etilometro è risultato con valori elevati di alcool. A  Roma  una donna piombata con la ... Continua